Buduàr 34 - Antonio Botter

Buduàr 34

COPERTINA DI ANTONIO BOTTER

Ci risiamo, son tornati gli uomini del terrore, gli uomini che vogliono spegnere i nostri sorrisi.

Il numero era bello e pronto, leggero con qualche punta di amarezza. Leggero grazie ai soliti amici che popolano il nostro salotto.

Leggero per alcune novità che ci aprono il cuore: il ritorno di Pedrito El Drito, di Antonio Terenghi e l’arrivo tra i nostri pregiatissimi autori di Alfredo Castelli, in coppia con il veterano Silver.

Una punta di amarezza per la scomparsa di Boris Makaresko, battutista eccezionale, e non solo.

Erano pronte le circa centoventi pagine tutte da gustare.

Poi la colazione al bar, con l’immancabile (purtroppo, ormai) televisore che spara parole, immagini e notizie con continuità: attentato a Bruxelles.

Brioche sospesa sulla tazza del cappuccino.

Pensieri. Rabbia.

Vogliono uccidere i nostri sorrisi. Si.

Non ci riusciranno, glielo impediremo.

Per questo avete trovato qualche pagina extra, un’ultima ora che avevamo ben poca voglia di impaginare.

Come i disegnatori che per primi si sono espressi sulle stragi.

Ma andava fatto. Vogliono il silenzio.

Vogliono delle menti alienate, indottrinate, non pensanti, come quelle degli automi che arrivano a farsi esplodere per ideali radicali e inumani.

Non ho più voglia di parlarne. Lo spettacolo cominci.

Sorridere, prego.

E’ quello che più li infastidisce, a quanto pare.

Leggi Buduàr 34

Il giornale è sfogliabile usando gli appositi tasti di navigazione in basso a destra di ogni pagina.
E' anche possibile sfogliare clikkando col mouse o usando il dito (su palmari e smartphone) e trascinando la pagina a destra, sinistra o in basso.

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio
 

Partners

FM61 march cover

France Cartoons n01 web 1

CONTATTI

Redazione:

Via Francia 9
18038 Sanremo (IM)

Telephone: (039) 345.77.55.406

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tutte le immagini contenute nel sito e nella rivista sono dei rispettivi autori ed eventuali aventi diritto.
La riproduzione è vietata.

La collaborazione a Buduàr è gratuita e avviene su invito. Comunque è sempre gradita la visione di nuove proposte. E' possibile inviare le proprie proposte alla Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.