Buduàr 23 - Emilio Isca

COPERTINA DI EMILIO ISCA

Nel buduàr profumo di nuovo e di antico 

Essere dentro il Buduàr talvolta è un angolo di osservazione privilegiato perché permette di compiere scelte editoriali slegate da dettami commerciali, seminando piccoli fiori che se recepiti possono diventare profumatissimi bouquet. 

Accade così che entriamo in relazione con importantissimi (quanto rari) studiosi di satira e umorismo che iniziano a collaborare, contribuendo ad allargare l’orizzonte su altri autori, innestando nuovi ragionamenti e stimoli intellettuali. 

E’ il caso di questo ricchissimo numero in cui presentiamo contributi davvero d’eccezione come le riflessioni di Norcini sulla morale della satira, un raffinato contributo di Vissel sull’importanza della caricatura e un elogio di Ciarallo ad uno straordinario autore poco conosciuto quale è stato Maurizio Bovarini, grandissimo artista dotato di uno stile personalissimo e di un tratto persino violento, sentito e sofferto. 

Sono questi i contributi che danno senso al nostro lavoro e che non rendono vane fatiche mensili per cercare di dare sempre il meglio ai nostri lettori. Cerchiamo di informare il più possibile su tutto ciò che avviene nell’affascinante mondo del disegno, continuando a proporre tavole realizzate appositamente inframmezzate da pezzi di storia tutt’altro che polverosi, sperando che chi non conosce alcuni grandi artisti del passato possa subire la stessa fascinazione che abbiamo avuto noi nell’epoca in cui ci siamo appassionati ai loro lavori. 

Così, in questo amabile mix di moderno e di antico, scodelliamo un prodotto fresco e fragrante da gustare nei giorni che separano un’uscita dall’altra. 

Dopo lo scorso numero, tristemente dedicato ai fatti di Charlie abbiamo cercato di recuperare il senso della nostra mission, quella di informare e divertire con leggerezza. 

E speriamo vivamente che questo vi arrivi nel migliore dei modi. 

Segnalo in chiusura che stiamo preparando una mostra in collaborazione con il Premio Satira di Forte dei Marmi e con la Feco France, con cui consolidiamo un rapporto sempre più stretto ad ogni uscita. Della mostra parleremo diffusamente nel prossimo numero. Solo ora qualche piccolo accenno per dire che la tematica è volta alla libertà di espressione, quella libertà di cui i satirici sono campioni. Inchiosto Coraggioso è il titolo, a rafforzare l’intento di non farsi intimorire da “tifoserie di ogni sorta”, cercando di trasmettere un messaggio che vuole che le idee possano circolare sempre liberamente anche per essere criticate o satireggiate a loro volta. 

Oltre ai nostri collaboratori altri grandi artisti hanno inviato il loro contributo, da Plantu a Loup, da Coco passata agli orrori della cronaca a Staino, in un delizioso florilegio di tavole e stili entusiasmanti. 

Una mostra ricca di ironia e di umorismo, per questo serissima. 
Dino Aloi 

Leggi Buduàr 23

Il giornale è sfogliabile usando gli appositi tasti di navigazione in basso a destra di ogni pagina.
E' anche possibile sfogliare clikkando col mouse o usando il dito (su palmari e smartphone) e trascinando la pagina a destra, sinistra o in basso.

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio
 

Partners

FM61 march cover

France Cartoons n01 web 1

CONTATTI

Redazione:

Via Francia 9
18038 Sanremo (IM)

Telephone: (039) 345.77.55.406

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tutte le immagini contenute nel sito e nella rivista sono dei rispettivi autori ed eventuali aventi diritto.
La riproduzione è vietata.

La collaborazione a Buduàr è gratuita e avviene su invito. Comunque è sempre gradita la visione di nuove proposte. E' possibile inviare le proprie proposte alla Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.