COPERTINA DI: LIBERO ADATTAMENTO DI UN DISEGNO DI FRANCO ORIGONE

Non vogliamo pensare che Franco Origone, un altro amico, ci ha lasciati, piuttosto vogliamo usare un trucco, un piccolo gioco enigmistico che potrebbe chiamarsi “cambio di vocale”.
Franco Origone ci ha lasciato un enorme archivio di sorrisi, di invenzioni che in tanti anni, con il fratello Agostino, ha coltivato, colorato, modificato, pubblicato. Ed è pescando lì che vogliamo che continui ad essere con noi/voi, ogni mese, come sono con noi Jacovitti, Botter, Domina, Cavallo. Con le loro rubriche, con le loro invenzioni, con i loro disegni.
E’ per questo motivo che nelle pagine che abbiamo dedicato ad uno dei papà di Nilus abbiamo preferito parlare del loro lavoro e non della triste occasione. Un modo per ricordare Franco e far conoscere un po’ più ai nostri lettori l’enorme lavoro fatto in questi anni dai due fratelli.
Quando ho cominciato a pensare a quello che è diventato “il progetto Buduàr” non avevo ancora le idee ben chiare ma ben chiara era l’ispirazione: il Salone dell’Umorismo di Bordighera.
Non tanto come mostra, ma come spirito (almeno quello originario). Una delle prime cose che mi colpì durante le mie partecipazioni, fu l’incredibile varietà di provenienze degli umoristi.
Non c’era una Nazione non rappresentata. Un vero miracolo, se si pensa che non c’era internet e le comunicazioni, soprattutto verso il blocco sovietico, erano veramente difficoltose.
Oggi, piano piano, comincio a respirare quel clima internazionale: piano piano il nostro salotto si popola di...popoli.

Per scelta non indichiamo la provenienza dei nostri collaboratori, ma lo spirito internazionale di Buduàr è sempre più marcato e comincia prendere la piega che mi ero augurato. Dopo GoVa, Walter Toscano, Pierre Ballouhey, Robert Rousso, Jordi Artigas, Firuz Kutal, Omar Perez, François San Millan arriva questo mese, dalla Corsica, anche Battì.
Un bel risultato se consideramo che la lingua italiana, in questo momento, non è certo tra le più parlate al mondo.
Ma certamente non vogliamo dimenticare (né rinnegare) la nostra nazionalità e agli amici della prima ora (che aderirono con entusiasmo al progetto ad occhi chiusi) pian piano si stanno aggiungendo grandi talenti e grandi firme che non possono che accrescere il prestigio delle nostre pagine elettroniche.
Questo mese diamo il benvenuto a Mario Lovergine, Fabio Magnasciutti e Ro Marcenaro. Altri ne stanno arrivando.

Quando abbiamo iniziato questa avventura avevamo una domanda in testa: riusciremo a riempire 60 pagine al mese?
Ora abbiamo sempre un dubbio: basteranno 120 pagine?

(Alessandro Prevosto dall'editoriale del numero 12)

In questo numero:

Dino Aloi, Mirko Amadeo, Pietro Ardito, Jordi Artigas, Pierre Ballouhey, Niccolò Barberio, Carlo Baffi, Antonio Botter, Battì, Gian Paolo Caprettini, Luciano Caratto, Athos Careghi, Sergio Cavallerin,
Giorgio Cavallo, Gianni Chiostri, Lido Contemori, Milko Dalla Battista, Marco De Angelis, Umberto Domina, Franco Donarelli, Maurizio Fei, Ferruccio Giromini, Emilio Isca, Gianlorenzo Ingrami, Benito Jacovitti, Mario Lovergine, Boris Makaresko, Ro Marcenaro, Fabio Magnasciutti, Melanton, Claudio Mellana, Aldo Mola, Paolo Moretti, Gaspare Morgione, Ivana Mulatero, Angelo Olivieri, Franco e Agostino Origone, Banda Osiris, Andrea Pecchia, Omar Perez, Franco Oneta, Alessandro Prevosto, Umberto Romaniello, Robert Rousso, Giuliano Rossetti, Oscar Sacchi, Marta Saijni, Ugo Saijni, Francois San Millan, Doriano Solinas, Carlo Squillante, Achille Superbi, Assunta Toti Buratti, Lucio Trojano, Pietro Vanessi, Firuz Kutal.

Leggi Buduàr 12

Il giornale è sfogliabile usando gli appositi tasti di navigazione in basso a destra di ogni pagina.
Da questo numero è anche possibile sfogliare clikkando col mouse o usando il dito (su palmari e smartphone) e trascinando la pagina a destra, sinistra o in basso.

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio
 

Partners

FM61 march cover

France Cartoons n01 web 1

CONTATTI

Redazione:

Via Francia 9
18038 Sanremo (IM)

Telephone: (039) 345.77.55.406

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tutte le immagini contenute nel sito e nella rivista sono dei rispettivi autori ed eventuali aventi diritto.
La riproduzione è vietata.

La collaborazione a Buduàr è gratuita e avviene su invito. Comunque è sempre gradita la visione di nuove proposte. E' possibile inviare le proprie proposte alla Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.