Menu
ricerca nel sito

Buduàr 43 - Benito Jacovitti

Buduàr 43

COPERTINA DI BENITO JACOVITTI

Eccoci nuovamente a presentare uno scintillante numero del nostro Buduàr. Iniziamo dalla copertina di uno splendido Jacovitti, fantastico autore a cui siamo tutti legati per mille motivi. Copertina deliziosa che non poteva essere più bella e appropriata, che giunge anche per ricordare il ventennale della sua scomparsa, e lasciatemi dire una banalità, ma sembra davvero ieri. E poi è anche, in concomitanza il sessantennale della comparsa del suo personaggio più conosciuto Cocco Bill. Per questo quest’anno contiamo, insieme alla deliziosa figlia Silvia, di poter realizzare varie iniziative per continuare a celebrare la firma del grande Jac, tenendo viva la sua memoria in chi è cresciuto con il suo surreale senso dell’umorismo e facendolo conoscere ai giovani che non hanno potuto godere del suo tratto meraviglioso e affabulante. Siamo fieri di poter aprire il numero con un disegno di un artista che rappresenta una bandiera vera dell’umorismo e della satira che si definiva anarchico di centro, eccellente sintesi per mostrare un distacco ideologico e mantenere una propria identità e autonomia per poter fare ciò che gli veniva in mente pensando ai suoi lettori come fruitori non ideologici ma “semplici” persone che hanno un gran desiderio di divertirsi. E scendiamo un attimo nell’internazionalità con un articolo che parla di una mostra realizzata a New York su Trump, personaggio che sicuramente, a prescindere dalle scelte politiche, ha dato nuovo smalto alla satira. Alla mostra, piccola medaglia sul petto, partecipano alcuni nostri collaboratori. E ancora un articolo che prende spunto da un drammatico fatto reale, quello che vede il caricaturista iraniano Eaten Fish bloccato da due anni in un campo di detenzione australiano. L’attenzione sul caso è partita dal nuovo presidente di France Cartoons che ha saputo catalizzare consensi per promuovere una campagna che viaggia per il web per non lasciar cadere nell’oblio questa disperata situazione. Non manca un bel ricordo personale del grande Andrea Pazienza a firma del suo amico Stefano Giraldi e nemmeno un ricordo del bravissimo George Price che dobbiamo a Claudio Mellana. Ma come sempre, questi sono alcuni dei contenuti che attraversano le 120 pagine del nostro giornale, ricchissime di vignette di straordinari autori nostrani e nel contempo con collaborazioni internazionali che ci permettono una diffusione ampia che dimostra sempre più la vocazione “a tutto campo” dell’argomento che amiamo. Grazie ancora, quindi, agli amici francesi di France Cartoons e agli amici turchi di Fenamizah con cui abbiamo instaurato rapporti di scambi reciproci pertene re alta la bandiera dell’umorismo, argomento su cui tutti esprimono elogi e lodi sperticate, ma pochi si impegnano davvero per poterlo portare avanti, in un mondo in cui la comunicazione diventa stringata e i contenuti rischiano di essere penalizzati se per caso c’è da pensare anche per un solo attimo. L’umorismo ha questa grande forza.

[Dino Aloi]

Leggi Buduàr 43

Il giornale è sfogliabile usando gli appositi tasti di navigazione in basso a destra di ogni pagina.
E' anche possibile sfogliare clikkando col mouse o usando il dito (su palmari e smartphone) e trascinando la pagina a destra, sinistra o in basso.

pdf

Vuoi scaricare Buduàr?

Accedi al nostro Shop On-Line

Più informazioni su:

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio
 

Partners

FM61 march cover

France Cartoons n01 web 1

CONTATTI

Redazione:

Vicolo Gradisca 5
18038 Sanremo (IM)

Telephone: (039) 345.77.55.406

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tutte le immagini contenute nel sito e nella rivista sono dei rispettivi autori ed eventuali aventi diritto.
La riproduzione è vietata.

La collaborazione a Buduàr è gratuita e avviene su invito. Comunque è sempre gradita la visione di nuove proposte. E' possibile inviare le proprie proposte alla Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.